Le competenze nel nuovo modello di formazione continua dei bibliotecari

Autori

  • Anna Maria Tammaro

Abstract

Il successo delle biblioteche, in questo periodo di crisi e grandi cambiamenti, è strettamente legato alla qualità della formazione continua dei professionisti. In questo editoriale cerco di descrivere i concetti chiave del sistema delle competenze che i bibliotecari devono sapere.

Biografia autore

Anna Maria Tammaro

Chair della Sezione IFLA Library Theory e membro del CEN AIB.

E’ professore a contratto del corso “Editoria digitale” e del Master Internazionale "Digital Libraries Learning", joint Master con Oslo University College e con Tallinn University.

Riferimenti bibliografici

AIB (2015) Linee Guida per la formazione continua AIB (versione 28/09/15). Accessibile:https://drive.google.com/file/d/0BxYEZGxfpryTdjc4eTBBMU03OWc/view?usp=sharing

IFLA. CPDWL Continuing Professional Development (2015) Principles and Best Practices. Accessibile: http://www.ifla.org/publications/continuing-professional-development-principles-and-best-practices?og=82

Lorriman, John (1997). Continuing Professional Development: a Practical Approach. Managing your CPD as a professional engineer, London, IEE

Regione Toscana (2012) Sistema dei profili professionali della Regione Toscana. Accessibile: http://www.regione.toscana.it/documents/10180/71362/8cb696d29fb92cf381d6532f3f47e612_allegato2.pdf/10c13e03-cc57-46e1-a2e0-6bc658045f6a

Spencer, L. M.; S. M. Spencer (1995). Competenza nel lavoro : modelli per una performance superiore, Milano, F. Angeli

UNI 11535:2014 Figura professionale del bibliotecario – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza. Accessibile: http://store.uni.com/magento-1.4.0.1/index.php/uni-11535-2014.html.

##submission.downloads##

Pubblicato

2015-10-11

Fascicolo

Sezione

Editoriale

Puoi leggere altri articoli dello stesso autore/i

1 2 3 4 5 > >>